martedì 25 giugno 2019
Dopo essersi rifocillati riparte la pedalata Assomilitari Bike Esperience, tutto procede nel migliore dei modi, la gioia di questa esperienza la si può vivere ad ogni pedalata dei partecipanti, certi che sarà duratura fino all'arrivo all'Aquila per il decennale del brutto  terremoto che la colpì.
Cuneo 30 marzo 2019 Per il decennale del sisma è partita la “I^ Assomilitari Bike Endurance” Rivolta al reparto di Neonatologia Questa mattina è partita da Cuneo la “I^ AssoMilitari Bike Endurance”. L’evento organizzato da Assomilitari e patrocinato dal Ministero della Difesa, dal Ministero dell’Interno, dal Ministero della Giustizia, dalla Croce Rossa Italiana, dal CONI, dalla Federazione Ciclistica Italiana e dalle Regioni e...
Un uomo senza divisa e gradi sulle spalle che con forza, coraggio e lealtà si è scontrato con tutti e tutti pur di tutelare e sostenere il personale delle Forze Armate.   Ci ha messo la faccia, ci ha messo il cuore, ci ha rimesso la serenità e non solo.   Ha mantenuto fino in fondo la parola data.   In risposta ha ricevuto solo...
Negli ultimi mesi si sono verificati diversi casi di suicidi tra gli appartenenti alle Forze Armate e Forze dell’Ordine.   A seguito dei quali, e solo in seguito agli stessi, vari vertici si sono mobilitati per chiudere la stalla solo dopo la fuga dei cavalli.   La stalla purtroppo è nuovamente aperta in attesa di nuove fughe.   A fronte di tali nefasti eventi dovrebbe...
"Scellerato è colui che inizia una battaglia senza piani di contingenza, armi, logistica, finanze ed esperienza, poiché non potrà decidere da solo il momento in cui farla terminare e tanto meno chi sarà a perire sul campo"   Questo articolo nasce come “doverosa” risposta ad alcune dichiarazioni non confacenti la realtà inerenti le elezioni CoCeR rilasciate online su Facebook da alcuni...
Facebook a volte può essere divertente, altre rivelatore di verità, altre ancora freddo emissario di dolore e rammarico. Michele Sabia si è spento oggi 01/07/2018. Michele Sabia era un sottufficiale dell'Esercito, un fratello della Folgore. Michele Sabia era un uomo di eccezionale forza di volontà e con valori etici e umani fuori dal comune. Michele Sabia era un guerriero buono, che seppur sofferente...
Di Antonio Attianese e Carlo Chiariglione Un anno è passato da quando il nostro amico Ranger Alpino Paracadutista ci ha lasciati. Chi continua a seguire questa vicenda, può constatare che tutto è rimasto invariato, anche l'amicizia, l'affetto, la vicinanza alla famiglia da parte di amici e colleghi. Tutti sono ancora stretti attorno a questo uomo che ha saputo vivere con onore e...
Tenendo fede a quanto preventivato nell'articolo del 21.02.2017 su Antonio Attinaese -http://www.carlochiariglione.com/2017/02/21/antonio-attianese-ranger-padre-e-marito-usato-e-poi-abbandonato-dallo-stato-io-so-e-ho-le-prove/ - torniamo a parlare dei nostri militari che si sono ammalati durante il servizio. Torniamo a supportarli nella fatica che affrontano per colpa della loro malattia. Vogliamo cercare di sostenerli nell’abbandono ingiustificabile che le istituzioni continuano ad attuare nei confronti di questi “servitori dello Stato”. Questo è il racconto delle vicissitudini che...
Non dico che dividerei una montagna ma andrei a piedi certamente a bologna per un amico in piu' per un amico in piu' perché mi sento molto ricco e molto meno infelice e vedo anche quando c'e' poca luce con un amico in piu' con il mio amico in piu'..." Questo cantava Cocciante. "Perchè mi sento molto ricco e molto meno infelice", questo è il significato dell'amicizia, quella vera. L'amicizia...
Nella vita non contano gli errori, bensì il leale "Coraggio" di riconoscerli, quindi, la volontà a volerli correggere. Gli errori sono parte vitale della vita di ogni essere vivente. Ci insegnano e ci temprano, costituendo la più grande fonte dove poter reperire esperienza. Solo un anno fà, il 28-05-2017, finiva la marcia Ranger organizzata da Assoranger e Assomilitari e da tutti i...
ATTENZIONE: Questa relazione è stata inoltrata nel 2014 alle autorità di seguito riportate, ma assolutamente ancora attuale. Reclutamento straniero nel Comparto Difesa e Qualità nell’Amministrazione delle Forze Armate Italiane 19 settembre 2014 presso Cuneo Cuneo 28/07/2014 Carlo Chiariglione C.a.: Ministro della Difesa - Senatrice Roberta PINOTTI Capo di Stato Maggiore dell’Esercito Gen. C.A. Claudio GRAZIANO Presidente del Consiglio Matteo RENZI Vice Presidente della Camera - Cittadino Luigi...
A TUTTI I COLLEGHI IN SERVIZIO NELLE FORZE ARMATE E NEI CORPI ARMATI DELLO STATO. Carissimi amici e colleghi, Con un impegno iniziato nel 2000 e durato 18 anni, non privo di difficoltà e di opposizioni varie, siamo finalmente riusciti ad ottenere da parte del Ministro della Difesa il DECRETO MINISTERIALE di approvazione e riconoscimento di "ASSOMILITARI", Associazione di categoria dei...
Uranio impoverito, lo Stato sapeva e non ha fatto niente: “I superiori mi ordinarono di tacere” Oltre 300 morti e 7000 malati, l’uranio impoverito nel nostro paese è stato causa di una vera e propria strage di militari. L’inchiesta di Fanpage.it svela le responsabilità dei vertici militari italiani che sapevano della pericolosità dell’uranio già dal 1994. Mostriamo le minacce ai...
Fonte: http://www.fanpage.it Oltre 400 militari italiani si sono ammalati di tumore a causa dell'uso di armi all'uranio impoverito durante le missioni di guerra o nelle esercitazioni presso i poligoni italiani. Una strage senza colpevoli. Storie come quelle di Antonio Attianese un ranger dell'esercito, che ha contratto un tumore dopo aver combattuto all'estero e quando ha chiesto il rimborso della spese mediche...
Amici ! – Io vi ringrazio ….. Voi dite il vero, ma forse ci è della esagerazione. Sono timori. Peró tutto può succedere. Dobbiamo essere persuasi che s’ingannano altamente coloro che cercano di manomettere il nostro paese : s’ingannano davvero. Siamo forti – forti più di quello che non credono – Non parlo delle cinquecentomila, né del milione di baionette,...
"C'è un nesso tra l'esposizione all'uranio impoverito e le malattie denunciate dei militari o, dai loro superstiti". A dichiararlo è la Commissione parlamentare d'inchiesta sull'uranio che oggi ha presentato la sua relazione finale evidenziando "sconvolgenti criticità". Dalla Commissione arriva anche un invito al prossimo parlamento affinché vigili con il massimo scrupolo sulle modalità di realizzazione delle missioni italiani all'estero...
Uranio e Amianto alla base di molteplici e temibili rischi a cui sono esposti lavoratori e cittadini nelle attività svolte dall’esercito, ma anche dalla polizia di Stato, dai vigili del fuoco e dalla Marina militare ma il presidente dell’Associazione italiana di radioprotezione medica, Giorgio Trenta afferma di essere stato travisato: mai detto che uranio è responsabile tumori Nel mirino della relazione finale...
E' quanto emerge nella relazione finale della Commissione parlamentare d'inchiesta. Sotto accusa i rischi a cui si sono sottoposti i militari nei poligoni e l'esposizione all'amianto sui mezzi di marina ed esercito. "Inaccettabili le conclusioni della Commissione" la dura replica dello Stato maggiore della Difesa "Sconvolgenti criticità" vengono denunciate per la sicurezza e la salute dei militari dispiegati "in Italia...
Uranio, “ha seminato morte e malattie” e “negazionismo vertici militari”. “Sconvolgenti criticità” nel settore della sicurezza e della salute sul lavoro dei militari “in Italia e nelle missioni all’estero, che hanno contribuito a seminare morti e malattie“. è quanto si legge nella relazione finale della Commissione parlamentare d’inchiestasull’uranio impoverito – passata con 10 voti a favore e soli 2 contrari. Al...
È la prima sentenza che riconosce il nesso causale tra l'esposizione al gas e il tumore al polmone. Due anni per omicidio colposo all'ex direttore generale della Sanità militare, Ministero condannato a risarcire. I fatti nella base Nato del Monte Venda. Guariniello: "Decisione tribunale Padova sia di monito alla politica" ROMA - Tre militari hanno avuto il tumore al polmone...

SHOW

Vai alla barra degli strumenti