Uranio impoverito, presidente Commissione: “Causalità accertata tra esposizione e tumori”

Il presidente della Commissione parlamentare di inchiesta sugli effetti dell’utilizzo dell’uranio impoverito, Gian Piero Scanu (Pd), ha presentato alla Camera la relazione conclusiva approvata con 10 voti favorevoli e 2 contrari (Elio Vito di Forza Italia e Mauro Pili del gruppo Misto). “Esiste sul piano giuridico un nesso di causalità tra l’accertata esposizione all’uranio impoverito e le patologie denunciate dai militari”, ha detto il presidente. La commissione consegnerà il documento alla procura della Repubblica di Roma, per eventuali responsabililtà penali.

Fonte e video integrale: https://video.repubblica.it/cronaca/uranio-impoverito-presidente-commissione-causalita-accertata-tra-esposizione-e-tumori/296549/297168?ref=RHPPLF-BH-I0-C8-P2-S1.8-T2